Presentiamo:
IL DOPOLAVORO FERROVIARIO. La più grande impresa del tempo libero in Italia,
la pubblicazione che racconta il DLF a novantacinque anni dalla sua fondazione e a venticinque anni dalla costituzione della Associazione Nazionale DLF. 

Il volume stampato è disponibile presso la Sede Centrale, ma è immediatamente visibile a tutti la PUBBLICAZIONE ONLINE, cliccando sul link.

Il browser utilizzato permette di scaricare, stampare e a volte di visualizzare la pubblicazione a due pagine affiancate, sinistra e destra, per una migliore fruizione dell’opera. La stessa cosa, comunque, si ottiene scaricando il file su pc e aprendolo con Adobe Acrobat Reader.

Dal cappello del ferroviere, come dal cilindro di un mago, escono da oltre 90 anni idee, proposte, progetti che, simili a farfalle di carta colorata, prendono il volo da più di 170 luoghi in Italia. Luoghi frequentati da principio dai ferrovieri, poi dai loro familiari e infi ne anche da quanti, ovunque, trovarono interessanti quelle idee, quelle proposte, quei progetti pensati per il tempo libero dal lavoro.
Il Dopolavoro dei Ferrovieri nasce quindi sulla rete ferroviaria italiana e, nel tempo, ha sviluppato attività che si riconducono principalmente a quattro settori: sport, turismo, cultura e solidarietà. Per convenzione, ad ognuno dei quattro settori di attività è stato associato un colore che lo rappresenta: giallo per lo sport, azzurro per il turismo, verde per la cultura e rosso per la solidarietà, gli stessi che sono usati nel logotipo DLF. Le farfalle di carta sono colorate di questi colori e in questa pubblicazione viaggeremo nel loro caleidoscopico mondo.

DOPO IL LOCKDOWN LE ASSOCIAZIONI DLF RIPARTONO!

Il Dopolavoro Ferroviario (DLF) è la più grande impresa del tempo libero in Italia.

È costituito dall’Associazione Nazionale Dopolavoro Ferroviario, struttura centrale con sede a Roma, e dalle 101 Associazioni DLF territoriali.

L’Associazione Nazionale DLF coordina le sedi territoriali nella promozione e gestione delle attività dedicate al tempo libero, stipula convenzioni valide per tutti i soci e promuove progetti di solidarietà e di formazione.
Tra i suoi obiettivi rientrano il sostegno alla diffusione della cultura ferroviaria (punto di forza il Progetto Scuola Ferrovia) e delle iniziative concordate dal Gruppo FS Italiane con le Organizzazioni Sindacali per i ferrovieri in servizio, in pensione e i loro familiari, come il WELFARE DLF, progetto che porta avanti dal 2013.

ASSOCIAZIONI DLF per SPORTELLO WEB di Ferservizi SpA

È attivo da tempo un servizio di ASSISTENZA da parte delle Associazioni DLF, diretto ai pensionati FS, al fine di ottenere ogni anno le Concessioni di Viaggio. In 50 sedi del Dopolavoro Ferroviario i dipendenti delle Ferrovie dello Stato in pensione, anziani e non attrezzati per il web, possono ricevere aiuto per rinnovare la CLC. Presso le strutture di 50 delle 101 Associazioni DLF Territoriali, personale dedicato coadiuverà i soci DLF in pensione nell’accesso ai servizi forniti dal portale Sportello Web di Ferservizi SpA.
Cerca il tuo referente del servizio tra quelli in elenco

L’Associazione Nazionale Dopolavoro Ferroviario, sensibile alle richieste provenienti dalle Società del Gruppo FS Italiane, ha deciso di trasformare le macchine erogatrici di BEVANDE CALDE, gestite dal DLF e presenti in tutta Italia all’interno degli impianti e delle strutture ferroviarie, in distributori “liberi da plastica”, che non utilizzano cioè plastica non riciclabile, bensì forniranno le bevande tramite materiali biodegradabili, accompagnati da certificato di conformità alla legislazione comunitaria CE e alla legislazione italiana in materia.

Oggi, dopo 95 anni di vita, le 101 Associazioni del Dopolavoro Ferroviario, con le 170 sedi e quasi 90.000 soci, rappresentano una realtà che, per volume di attività, per servizi resi e per la dimensione organizzativa, si colloca in primo piano tra le strutture del tempo libero del mondo del lavoro nel nostro Paese.

La gamma vastissima di esperienze che i soci DLF possono compiere sono riconducibili ai cosiddetti “quattro settori” di attività praticate nel Dopolavoro Ferroviario: sport, turismo, cultura, solidarietà/servizi, individuati nel “logo” del DLF dai colori attribuiti ai quattro elementi che compongono il marchio.

Nel 2013 IL DLF HA INTRODOTTO LA TESSERA DIGITALE con cui ogni iscritto al DLF può conoscere i servizi ai quali può accedere e utilizzare la tessera stessa per numerosi servizi aggiuntivi e personalizzati.
La iTessera® DLF Card, che è in formato e materiale card, è visibile e utilizzabile salvandola direttamente come applicazione sul proprio smartphone o computer.
Così è facile cercare informazioni relative alle Associazioni DLF territoriali e all’Associazione Nazionale DLF.
La tessera, che contiene un QR code, ha validità pluriennale ed è automaticamente rinnovata ciascun anno con il versamento della quota sociale.

I RECAPITI DELLE ASSOCIAZIONI DLF
I PERIODICI DELLE ASSOCIAZIONI DLF
I GRUPPI DI ATTIVITA’
DELLE SEDI DLF
LE COMPAGNIE TEATRALI DEL DLF

Lungo i binari del bene con DLF

Insieme per il futuro dei bambini con Associazione Bambino Gesù del Cairo Onlus. Da sempre il Dopolavoro Ferroviario si impegna nel sociale, sostenendo attivamente organizzazioni solidali e progetti orientati all’inclusività e all’uguaglianza...

La sede centrale del DLF si rinnova!

Il giorno 8 settembre 2021 sono iniziati a Roma i lavori per il restauro delle facciate della “Casa del Dopolavoro delle Ferrovie dello Stato”, così veniva chiamato nei vecchi documenti l’edificio monumentale sito tra Via Bari, Via Forlì e Via Como...

Aiuta la ricerca scientifica

L’Istituto Mario Negri, ente morale senza scopo di lucro nato nel 1961, opera nel campo della ricerca biomedica al servizio della salute pubblica. Indipendente rispetto a interessi commerciali, partiti politici, credo religiosi, sceglie di non brevettare le proprie scoperte...

Visita la pagina facebook di Associazione Nazionale DLF